Maltagliati di fagioli rosè (e faccio notare di fagioli e non con fagioli!) con trito di luganega

E siamo alla nostra terza ricettina… Ideata appositamente per “La cucina di Ely” e il suo contest “Un insolito compleanno”…

Eccola:

Ingredienti per 4 persone

– 500 gr fagioli borlotti (io ho usato quelli gia pronti)

– 200 gr farina bianca

– olio extraverine di oliva

– sale e pepe

– 300 gr salsiccia luganega

– passata di pomodoro q.b.

Preparazione

–  Cuocere i fagioli se usati quelli freschi, se invece siete pigre come noi aprite il barattolo e scolateli, poi frullate e mescolateli alla farina, ad un goccio d’olio e al sale…

– Dopo aver ottenuto un’impasto liscio e bello! stendetelo su una spianatoia con l’ausilio della farina sino a farlo alto circa 3 millimetri (poi andate ad occhio!) e cominciate a tagliare con una rotella da pizza la pasta a forma di maltagliati…

– Disponeteli in un vassoio infarinato e mettete su l’acqua per cuocerli, salatela e aspettate che bolle…

– Intanto sgranate la luganega e saltatela assieme a qualche cucchiaio di passata ma non troppa…

– Cuocete la pasta per un minuto e con una schiumarola versatela nella padella, avendo cura di non eliminare tutta l’acqua poichè vi farà la pappina che è taaaaaaaaaaaaaaaaaanto buona!

– Saltate la pasta finche non si addensi e poi impiattate… Va mangiata calda come la tradizione vuole ma prima una bella spolverata di pepe…

BUONA PAPPA A TUTTI!!!

Con questa ricetta “Piatto unico” partecipo al contest “Un insolito compleanno” di “Nella cucina di Ely”

Chicche di patate aromatizzate alle erbe

Ricettina veloce e mooooolto moooooooolto salutare, creata appositamente per il nuovo contest di VerdeCardamomo: “Le ricette del benessere”.

Allora la ricetta è

Ingredienti

– 1 kg patate pasta gialla, bollite e schiacciate

– 200 gr farina bianca

– 200 gr spinaci bolliti in pocchissima acqua e tritati finissimi

– 100 gr di ricotta di mucca perche meno grassa rispetto alle altre

– un pizzico di pepe, salvia fresca, maggiorana e mentuccia

P.S.: non metto l’uovo perche ho imparato a usarlo solo per il necessario, e gli gnocchi riescono bene anche così  fidatevi solno solo piu leggeri…

E per quanto riguarda il sale ci pensano gli spinaci freschi e la ricotta a dare sapidità…

Preparazione

– Mescolare assieme le patate, gli spinaci, la ricotta, il pepe, la maggiorana e poche foglie di mentuccia tritata mooooooolto finemente, fino a che non diventi un bell’impasto liscio…

– Formare le piccole chicche, io mi sono divertita a farle a forma di cubetto ma la tipica forma dello gnocco tondo va benissimo….

– Per non farle attaccare una all’altra le ho appoggiate su un vassoio spolverizzato appena con il semolino…

– Cuocerle in acqua bollete per un minuto, non di più verrebbe un purè….

-Solarle e condire non sul fuoco, con olio extravergine d’oliva e la salvia…. impiattare e mangiare!!!

ANCHE TIEPIDE SONO BUONE E NON PREUCCUPATEVI PER IL CONDIMENTO, BASTA E AVANZA C’E TANTA ROBA DENTRO E NON  SI SENTIREBBE IL VERO SAPORE CHE SI SCIOGLIE IN BOCCA….

BUONAPPETITO!!!

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST “LE RICETTE DEL BENESSERE” DI VERDECARDAMOMO

Questa voce è stata pubblicata il 25 giugno 2012. 1 Commento

Olimpiadi 2012 – Il “gusto” dello sport italiano!

In vista delle olimpiadi e per il concorso “Get an AID in the kitchen” del blog di “Cucina con Barbara” ecco la nostra piccola creazione:

Ed ora ecco la ricettina:
Ingredienti per 6 persone (che hanno fame)

Per la base:
– 2 confezioni da 5 fette di pane da tramezzino (ogni confezione è di 350 gr)
– 250 gr ricotta
– 350 gr tonno sott’olio di oliva sgocciolato
– 400 gr formaggio spalmabile tipo Philadelfia
– 250 gr di panna fresca
– aceto bianco di vino qualche goccia (a gusto)
– coloranti alimentari (insapore)

Per i pinguini vincitori:
– 6 olive nere
– 1/2 carota
– formaggio spalmabile
– stuzzicadenti

Prepoarazione:
Per la farcia:
sgocciolare molto bene il tonno e passarlo nel frullatore;
aggiungere la ricotta e qualche goccia di aceto bianco (a sencondo del gusto)
mescolare fino ad ottenere una crema omogenea.
Farcire il pane da tramezzino.
Preparare la copertura in questo modo:
montare la panna fresca, aggiungere il formaggio spalmabile, dividerlo in 4 porzioni (da colorare secondo la figura)
ricoprire la base con l’impasto appena fatto e montare il podio e la bandiera (tutto sempre fatto con pane da tramezzino farcito e ricoperto della crema appena indicata)

Per i pinguini vincitori utilizzare:
tagliare 3 rondelle di carota e toglierne uno spicchio (che verrà utilizzato per il becco)
tagliare 3 olive nere nel senso della lunghezza e riempirle con il formaggio spalmabile
inserire gli spicchi di carota (tagliati in precedenza) nelle olive
Infilare con lo stuzzicadenti l’oliva con il becco, l’oliva con lo spalmabile e la rondella di carota e infilare il tutto sul podio.

I numeri dei vincitori li abbiamo creati con delle striscioline di olive nere.

Buon appetito Italia.

Con questa ricetta salata partecipo a Get an Aid in the Kitchen di Cucina di Barbara